fbpx

Cos’è la Local SEO

La local search di Google è uno specifico motore di ricerca ospitato all’interno del motore principale e che ha come obiettivo quello di offrire risultati pertinenti in base alla posizione dell’utente che effettua la ricerca.

La local SEO è quindi l’ottimizzazione specifica per questo motore che mira a ottenere visibilità di tipo organico in una zona geografica circoscritta.

Internt cambia di giorno in giorno, e con esso le ricerche degli utenti. I risultati alle query di ricerca sono sempre più precisi e focalizzati sulle esigenze dell’utenza, ed è per questo che il motore di ricerca di Google si attiva per offrire risultati con riferimenti fisici e localizzati nelle vicinanze di coloro che hanno bisogno di acquistare un certo prodotto o usufruire di un determinato servizio.

Lavorare con la local SEO e ottenere un posizionamento efficace nel motore di ricerca vuol dire portare al proprio sito un traffico più mirato, maggiori lead e generare conversioni. Si tratta di uno strumento potente ed efficace che il web mette a disposizione degli imprenditori e delle realtà radicate sul territorio che vogliono espandere il proprio business. Come fare? È possibile sfruttare le incredibili opportunità date dalla local SEO solo conoscendone approfonditamente i principi e applicandone le regole.

Local SEO: tre fattori principali

La local SEO si basa su l’analisi di tre fattori fondamentali per far comparire all’interno della SERP e di Google Maps un sito web collegato al territorio di riferimento:

  • Pertinenza. Questo fattore misura il livello di corrispondenza tra la search intent dell’utente e l’offerta dell’attività.
  • Distanza. In base alla geolocalizzazione o tramite indirizzo IP il motore di ricerca di Google stabilisce la distanza dell’utente dall’attività.
  • Evidenza. L’evidenza è un fattore che riguarda l’autorevolezza di un’azienda e la sua notorietà. Viene calcolato sulla base delle ricerche fatte dal web ai link e agli articoli che rimandano all’attività e delle recensioni e valutazioni positive dell’azienda.

Lavorare su questi fattori e ottimizzare il proprio sito per la local serach è di estrema importanza per le attività che offrono prodotti e servizi circoscritti in un territorio geografico ben preciso e geolocalizzati. Ottimizzare le strategie online con la local SEO porterà traffico più preciso e qualificato, persone davvero interessate al servizio offerto e quindi più portate a generare un determinato tipo di conversione.

Concentrare gli sforzi della strategia di marketing sulla local SEO vuol dire doversi occupare in maniera specialistica di ancora più fattori rispetto a una normale ottimizzazione SEO, ad esempio quelli collegati all’utilizzo in mobile, ma è in grado di portare ritorni economici considerevoli ed è un metodo efficace per aggirare l’ostacolo dei competitor su di un campo che non ancora tutte le aziende padroneggiano con dimestichezza.

Local SEO vs SEO tradizionale

La SEO tradizionale migliora le prestazioni organiche di un sito a livello globale, mentre la local SEO è perfetta per chi ha interesse a essere visualizzato in un contesto geografico locale venendo incontro a intenti di ricerca del tutto diversi.

La SEO di tipo locale è imprescindibile per le attività che offrono un servizio a contatto con il pubblico, che siano attività commerciali, studi professionali, alberghi, ristoranti e molto altro. Mettere il proprio sito in visione e apparire affidabili agli occhi di chi effettua la ricerca, permette di raggiungere in maniera specifica quegli utenti che stanno cercando esattamente ciò che l’attività ha da offrire e si trovano nelle vicinanze. Per questo sono più propensi a finalizzare l’attività di ricerca con un acquisto, e l’attività, oltre al guadagno, avrà generato un lead o una conversione.

Esistono stime ufficiali che dimostrano che il 50% degli utenti che effettuano una ricerca di tipo locale visita effettivamente il negozio cercato entro un giorno.

Local SEO: guida pratica

Dopo aver cominciato a scorgerne le potenzialità, è bene capire come effettivamente agire sul posizionamento locale. Un lavoro di local SEO prevede delle ricerche più specifiche e un’azione diversa sotto molti punti di vista, tra cui operazioni on site e off site.

Oltre a un’analisi precisa che stabilisca il tono di voce dell’azienda e la ricerca di un target di riferimento, esistono quindi alcune pratiche che devono essere portate avanti: la ricerca di keyword specifiche e il posizionamento locale.

In ottica local SEO le keyword locali sono di fondamentale importanza. Per strutturare una strategia in questo campo bisognerà tener conto di diversi fattori. Un motore di ricerca come Google, infatti, agisce sia sull’input di query specifiche come ad esempio: “Meccanico a Milano”, per riportare il miglior risultato possibile, sia sulla base di una richiesta implicita geolocalizzando il dispositivo mobile che sulla ricerca effettuata; distinguere quindi quali sono le keyword localizzate non è semplice, richiede un lavoro attento e creativo.

La geolocalizzazione del sito aziendale inizierà proprio a partire dalle keyword, che andranno non solo inserite nei contenuti, ma anche nelle meta description, negli URL, nei title tag, negli heading e nelle immagini. Questo utilizzo sapiente delle parole chiave permetterà agli algoritmi dei motori di ricerca di determinare l’aerea geografica in cui un sito opera.

Un pratico consiglio per le aziende con più sedi è quello di creare pagine distinte così da poter operare in maniera migliore sulla singola localizzazione.

Utilizzare le recensioni

Iscrivere la propria azienda all’interno di alcuni siti molto popolari per le recensioni online vuol dire fornire alla propria attività un canale in più per essere trovata sul web permettendo al contempo che si vengano a creare dei contenuti che i motori di ricerca utilizzeranno per determinare la posizione dell’azienda all’interno di quelle che sono le query di ricerca locali degli utenti.

Tra i siti più utilizzati:

  • TripAdvisor
  • Yelp
  • Pagine Bianche
  • Trustpilot

A seconda dell’attività sono disponibili siti specializzati a cui fare riferimento che gli utenti conoscono e utilizzano regolarmente per scegliere in maniera autonoma dove recarsi ed è per questo che un’azienda dovrebbe compiere delle attente ricerche per sfruttare al meglio questa opportunità.

Google My Business: l’arma in più per le aziende

Google My Business è probabilmente lo strumento principale per un’ottima SEO di tipo locale poiché incorpora al suo interno Google Maps. Utilizzare in maniera sapiente GMB vuol dire avere una scheda geolocalizzata sul web in grado di comparire sia nelle ricerche che sulle mappe di Google.

Incorporare informazioni di contatto, orari, foto, mappe e dare la possibilità agli utenti di rilasciare recensioni positive sull’azienda e sui servizi e/o prodotti che offre è davvero importante, poiché non solo aumenta la rilevanza aziendale e quindi la sua possibilità di comparire in una query di ricerca ai primi posti, ma fornisce anche uno strumento indispensabile per guidare gli utenti all’interno del funnel d’acquisto ovvero fornisce loro tutte le informazioni di cui hanno bisogno in maniera veloce e intuitiva.

Un ulteriore punto a favore del Google My Business è la possibilità di inserirsi all’interno di un sistema circoscritto dove la concorrenza non è ancora al livello più elevato poiché moltissime aziende non ne comprendo appieno le potenzialità e non lo usano o lo usano in maniera scorretta.

Con GMB (Google My Business) un’azienda potrà quindi:

  • Inserire in un unico punto tutte le informazioni sull’azienda. Questo permetterà agli utenti di trovarla in maniera più semplice e veloce e darà al motore di ricerca di Google tutte le informazioni necessarie a operare in favore dell’attività.
  • Gestire le recensioni. Online che lo si voglia oppure no le recensioni degli utenti esistono ed è per questo che avere la possibilità di utilizzare le recensioni positive per fare branding e aumentare la rilevanza sul web dell’azienda è altrettanto importante di gestire le recensioni negative.
  • Geolocalizzare precisamente. Con questo strumento è facile localizzare la propria sede in maniera precisa.
  • Dare storicità al proprio brand. Da tanto più tempo esiste ed è aggiornata la scheda GMB tanto il motore di ricerca darà rilevanza all’azienda all’interno della SERP.
  • Fornire una descrizione. È possibile usare descrizioni accattivanti dell’azienda e dei suoi prodotti inserendo le giuste keyword locali per aumentarne la visibilità

Conclusione

Anche se oggi il mercato delle ricerche è controllato da Google, poco più del 12% delle ricerche globali avviene tramite Bing ed è per questo che bisogna utilizzare Bing Place, che altro non è se non la versione specifica per il motore di ricerca di quanto è GMB per Google. Tracciando quindi un sistema organico di posizionamento tramite i servizi offerti dai due maggiori motori di ricerca, utilizzando le giuste keyword e ottimizzando il proprio sito è possibile ricercare una nuova platea di possibili acquirenti che fanno ricerche e si informano sul web.

Un ulteriore consiglio è quello di tener conto della realizzazione di un App di ordinazione per la propria attività perchè, in un mondo estremamente frenetico e caotico, gli utenti vogliono tutto e lo vogliono subito. Compiono ricerche in app per ordinare direttamente da casa o da ovunque si trovino per farsi consegnare direttamente sul luogo, perdere la possibilità di geolocalizzare la propria attività con queste App vuol dire perdere una fetta di pubblico importate.

Infine è bene tener presente che tutti questi strumenti possono e devono essere integrati all’interno del proprio sito per generare traffico, lead e conversioni. Il sito aziendale è la prima vetrina che si offre ai potenziali clienti e anche la casa virtuale dell’azienda, deve essere integrato in tutti i servizi precedentemente esposti e ottimizzato con una SEO improntata alla ricerca locale, solo così i risultati sperati non tarderanno ad arrivare.

Ogni minuto che passa perdi potenziali clienti che fanno ricerche sul web perché desiderosi di acquistare un prodotto o servizio nelle loro vicinanze, adesso che conosci le potenzialità di una SEO geolocalizzata cosa aspetti a prendere parte a questa rivoluzione?

NON DIMENTICARE!
Iscriviti alla Newsletter
Potrai disiscriverti quando vuoi
Invalid email address

Leggi gli articoli correlati

Ultimi Articoli