Ascolta l'articolo

7 motivazioni per aprire un E-Commerce nel 2021

Ascolta l'articolo

Quali sono i vantaggi dell’apertura di un proprio E-Commerce?

Stai pensando di aprire un e-commerce? Se sei nel mondo del commercio o stai valutando un nuovo business, avrai valutato almeno una volta la possibilità di vendere online i tuoi prodotti o i prodotti dei tuoi fornitori.

Se hai fatto un’attenta valutazione, probabilmente, hai già un’ecommerce, ma se non hai un e-commerce, probabilmente è arrivato il momento di fare un’attenta valutazione.

In questo articolo analizziamo le motivazioni per cui è necessario avere un proprio ecommerce quindi, se rientri negli esempi descritti e ti ritrovi negli obiettivi identificati, è il momento di comprendere quali sono i vantaggi di un e-commerce.

Estensione e visibilità

Estendere la propria attività di commercio, attraverso un ecommerce, per tutto il territorio italico è il primo motivo da mettere sul piatto della bilancia. Ovviamente è possibile estendere la propria attività anche nell’intero territorio europeo o, addirittura nel resto del mondo, ma è conveniente fare un passo alla volta se siete alle prime armi.

Con un ecommerce hai la possibilità di considerare l’intera Italia come bacino di potenziali clienti con una maggiore possibilità di poter vendere i tuoi prodotti.

Facciamo un esempio:

Sei il proprietario di un’ottica che rivende occhiali da vista, occhiali da sole, lenti a contatto e montature.

Anche se la tua attività si trova in una zona di passaggio al centro della tua città, il bacino di utenti è circoscritto alla tua città, o alle città limitrofe, e non oltre. Con un ecommerce ben realizzato e una pianificazione di ads ben targettizzate, potrai rivendere i tuoi prodotti ben oltre la tua città, con spedizione in tutta Italia, perché il tuo negozio sarà visibile sul web.

Branding

Quanto vale l’attività locale che ha un sito di e-commerce?

Se vendi prodotti nella tua zona e hai un sito e-commerce, il valore della tua attività verrà percepito come più alto. Perché non sfruttare anche questa percezione per poter aumentare le proprie vendite? Non si tratta semplice apparenza, ma uno dei vantaggi che un e-commerce porterebbe alla tua attività.

Servizi

Congruentemente con il vantaggio del Branding, un e-commerce per la tua attività fornirebbe un servizio aggiuntivo ai tuoi clienti che potrebbero, in maniera molto semplice, ordinare i tuoi prodotti online e provvedere al ritiro presso la tua sede o, in alternativa, riceverlo direttamente a casa.

Questo tipo di servizio, oltre ad aumentare le possibilità di vendita, permette l’accesso al tuo negozio anche se gli orari di apertura al pubblico non sono affini alle disponibilità dei potenziali clienti. Qui si arriva al prossimo vantaggio:

Apertura H24

Questo vantaggio si spiega da sé. L’e-commerce non ha necessità di personale operativo o di serrande aperte per poter permettere ad un cliente di acquistare i tuoi prodotti. L’e-commerce è aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per 365 giorni all’anno.

Anche quando vorrete godervi una settimana ad Honolulu lontani da tutto e da tutti (alla fine della pandemia…ovviamente), il vostro e-commerce sarà lì ad incassare ordini per voi. Dovrete solo opportunamente segnalare che consegne e spedizioni verranno eseguite al vostro rientro, ma il catalogo dei vostri prodotti sarà sempre disponibile per i vostri clienti e sarà sempre possibile, per loro, acquistare.

Definizione delle Buyer Personas

Su SocialWebBe abbiamo parlato in maniera specifica dell’importanza e dei metodi per la definizione delle Buyer Personas quindi ti invito, una volta finito di leggere questo articolo, a leggere l’articolo relativo all’argomento per approfondire.

Quello che l’e-commerce permette di fare, è definire chiaramente le Buyer Personas. Saprai esattamente chi acquista i tuoi prodotti e le sue caratteristiche. In questo modo avrai dati utili ad incrementare le tue vendite.

Ottimizzazione del catalogo prodotti

Immagina la situazione attuale del tuo negozio fisico; immagina di poter seguire il percorso di ogni tuo cliente nel tuo negozio, immagina di poter vedere quale prodotto osserva, quale prodotto ripone sugli scaffali e quale prodotto, che solitamente acquista, devi mettere in risalto per fare in modo che lo acquisti ancora. Bene.

Devi sapere che con un e-commerce questo è possibile. Potrai vedere quali prodotti vengono osservati e, se non vengono acquistati, potrai decidere di creare un’offerta per smaltire il tuo magazzino oppure decidere di non rifornirti più di quel prodotto. Potrai proporre offerte mirate ai tuoi clienti con la certezza di non sbagliare, perché avrai tutti i dati a supporto delle tue decisioni.

Una possibilità davvero eccezionale che, se usata bene, farà la tua fortuna.

Sponsorizzazioni in target e fidelizzazione

Sponsorizzare online la vostra attività e le vostre promozioni conoscendo le buyer personas, è un vantaggio da non sottovalutare.

Un altro vantaggio, non di poco conto, è la possibilità di fidelizzare i vostri clienti attraverso la personalizzazione della customare experience e l’e-mail marketing. L’E-mail marketing, che potete utilizzare anche se non possedete un e-commerce (o neanche un sito), diventa più efficace se la call to action riporta ad un’azione eseguibile nell’immediato, come quella di acquistare online un prodotto. Diventa necessario, quindi, possedere un e-commerce per massimizzare le possibilità di riuscita.

Costi e Burocrazia

Tutte queste buone motivazioni, non devono essere le uniche motivazioni per poter aprire un negozio online nel 2021. È indispensabile avere estrema chiarezza di quanto si è disposti ad investire a medio/lungo termine.

Essendo l’E-Commerce una vera e propria attività di impresa, è necessario farsi affiancare da figure professionali in grado di fornirti la giusta consulenza che possa definire bene i passi da muovere per definire o espandere il proprio business.

Che sia attraverso un proprio E-Commerce o attraverso un Marketplace, per non correre inutili rischi, è il caso di rivolgersi ad uno studio commercialistico che abbia competenze in merito. Per questo, su SocialWebBe verrà pubblicato prossimamente un articolo, in collaborazione con uno studio commercialistico, dove verranno fornite specifiche riguardo gli adempimenti obbligatori all’apertura di un E-commerce nel 2021.

Google per le attività locali

Google da Dicembre 2020, ha aderito all’iniziativa ‘Vicini e Connessi’ del Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, mettendo a disposizione dei commercianti di tutta l’Italia strumenti per farsi trovare online e corsi dedicati alle competenze digitali, senza costi.

Strumenti di Google per Commercianti

Google My Business

I negozi possono creare senza costi il loro profilo e, in questo modo, avere una vera e propria vetrina digitale per farsi trovare dal motore di Ricerca Google e Google Maps. Attraverso Google My Business i commercianti possono mantenere costantemente aggiornate le informazioni relative alla propria attività, come gli orari d’apertura, e mettere in evidenza informazioni importanti per migliorare l’esperienza dei clienti: è possibile specificare per esempio se un’attività prevede per l’opzione di “Consegna a domicilio”, “Ritiro all’esterno” o “Ritiro in negozio”.

Schede dei prodotti gratuite su Google Shopping

Grazie a questo strumento è possibile mostrare a chi sta cercando un prodotto sulla pagina di Google Shopping, e magari si trova vicino, la disponibilità della merce.

Grow my Store

Per fornire supporto senza costi anche a coloro che vogliono creare un sito internet e vendere online autonomamente. Inserendo l’indirizzo del proprio sito web e cliccando sul pulsante “inizia” si avvierà l’analisi del sito e il commerciante riceverà consigli pratici e informazioni personalizzate. Gli aspetti analizzati sono riassunti in un report complessivo che Grow my Store restituisce al termine dell’analisi.

Google Digital Training

Una piattaforma online che offre corsi senza costi e universalmente accessibili con lo scopo di sviluppare o acquisire nuove competenze digitali.


Fabio Vaccarono, Vice President di Google, ha così commentato l’annuncio:

“Siamo davvero felici di aderire all’iniziativa ‘Vicini e Connessi’. Questo momento pone più che mai l’attenzione sull’urgenza del processo di trasformazione digitale che le imprese commerciali italiane si trovano a intraprendere per affrontare le sfide del presente e per crescere. L’e-commerce di prossimità è un elemento fondamentale della digitalizzazione, permette di superare le barriere fisiche imposte dalla pandemia a vantaggio delle persone, così come dell’economia locale. Sono numerosi gli strumenti che da tempo mettiamo a disposizione di negozi e commercianti per favorire l’e-commerce di prossimità, insieme ai nostri progetti di formazione sulle competenze digitali, in linea con gli intenti del nostro progetto Italia in Digitale avviato per accelerare la ripresa economica del Paese e dedicato alle piccole e medie imprese.”

NON DIMENTICARE!
Iscriviti alla Newsletter
Potrai disiscriverti quando vuoi
Invalid email address

Leggi gli articoli correlati

Ultimi Articoli